La Coupole

Nell’età dell’oro del quartiere Montparnasse, tutti i grandi artisti si ritrovavano alla Coupole: Picasso, Giacometti, Hemingway, Kessel... La Coupole è stata riconosciuta monumento storico, grazie anche alla sua superba sala rettangolare in stile Art Déco con i suoi 32 pilastri dipinti. Un servizio elegante e attento, la Coupole non ha mai perso il ritmo e le grandi personalità vi accorrono ancora oggi perchè rappresenta – più di ogni altro locale sui boulevards – il tempio dell’antico spirito di Montparnasse. Potrai gustarti il famoso agnello al curry indiano, il foie gras e marmellata di mele cotogne.
1

La tua
formula

Menù Gourmet Coupole

€ 60
2

Scegli
la data

€ 60
€ 60
Totale


Le nostre garanzie
  • Prenotazione semplice & veloce
  • Offerte esclusive
  • Nessuna tassa di prenotazione
  • Pagamento sicuro
Assistenza clienti
Hai bisogno di un consiglio ?
+33 148-740-510
info@cometoparis.com
Maggiori informazioni
Indirizzo
102 Boulevard du Montparnasse
75014 Paris
Trasporto
Edgar-Quinet
Montparnasse-Bienvenue
Notre-Dame des Champs
Vavin
Vavin
Informazione pratiche
Inizio: 11:00, 18:00
Informazioni generali

Parte della leggenda di Montparnasse è stata costruita in questo vecchio deposito di legno e carbone, rilevato nel 1927 da René Lafon ed Ernest Fraux – gestori del caffé Dôme – per farne la più grande birreria di Parigi: mille metri quadri in cui ha trovato spazio l’intero universo artistico della Rive Gauche.
Il guestbook della casa è un vero e proprio catalogo d’arte moderna e il bar ha accolto al suo lunghissimo bancone illustri artisti come Kessel e Hemingway.

A delimitare gli spazi dell’immenso salone pilastri e colonnine dipinti, da sempre incrollabili guardiani. Nel corso dei faraonici festeggiamenti per il suo settantesimo anniversario, la Coupole ha reso omaggio ai loro artefici, scelti tra gli allievi di Matisse e Fernand Léger.

Visitatori di tutto il mondo vengono a tuffarsi nell’atmosfera unica di questa birreria (dove ti attendono il decantato curry d'agnello all'indiana e il fegato d'oca in composta di cotogne), che ha sempre saputo soddisfare il più grande desiderio del suo pubblico: andare a vedere… ed essere visti!